Sei qui: Home

Gelato alla vaniglia

1/2 lt di latte

1/2 stecca di vaniglia (incisa)
4 tuorli d'uovo

150 - 200 g di zucchero.

Riscaldate il latte con la stecca di vaniglia e lasciate in infusione per mezz'ora. Togliete la stecca. Montate i tuorli d'uovo con lo zucchero a bagnomaria (l'acqua non deve bollire) aggiungendo di tanto in tanto il latte, formando un impasto denso e cremoso. Poi mettete a bagnomaria in acqua fredda e continuando a mescolare fate raffreddare. Mettete nel freezer per 3 ore ricordandovi di mescolare ogni 30 minuti. Togliete il gelato dal freezer 15 minuti prima di servire.
Suggerimenti per la preparazione:
potete servire il gelato con lamponi caldi, amarene e panna, cosparso di croccante, potete versare sul gelato del liquore al caffè, alla frutta oppure zabaione.
Variazioni:
• gelato al cioccolato
sostituite la vaniglia con 150 g di cioccolato leggermente fondente, disciolto nel latte molto caldo.
• gelato al caffè
sostituite la vaniglia con 3 cucchiai di caffè solubile, disciolto nel latte.
• gelato alla nocciola
sostituite la vaniglia con 80 g di
nocciole tritate finamente, tostate in una padella senza grassi e lasciate in infusione nel latte molto caldo.

 

Prossimi eventi

Guarda le nostre foto!

Chi siamo

L'Associazione Albergatori di Cortina d'Ampezzo nasce negli anni '30 dello scorso secolo come associazione di categoria per rappresentare parte delle strutture ricettive.

Dove siamo

La sede dell'Associazione si trova oggi all'entrata di Cortina.

Rimani connesso

Lingua

federalberghi 100   federalberghi veneto 100   ascom 100   veneto 100h   dolomiti 150   belle dolomiti

Scroll to Top